Medjugorie: ultimo atto (impostura o miracolo?)

Posted on 7 aprile 2010


Lo strano caso Medjugorie sta giungendo al capolinea per più motivi.

Per motivi cronologici: i veggenti sono gli unici depositari dei segreti apocalittici, che dovranno esser rivelati prima della morte dei medesimi. Se esistono davvero…

Per motivi giuridici: il Vaticano ha avviato un’inchiesta che potrebbe segnare pesantemente la questione erzegovina per i prossimi decenni (vedi QUI).

Secondo Socci, una risposta negativa dell’indagine andrebbe letta come  grave caso di impedimento di soccorso, di cui sarebbero responsabili le gerarchie ecclesiastiche contro la Madonna stessa (vedi QUI).

Nell’attesa del responso vi segnalo lo studio di Michael E. Jones sul tema.
Jones non è un massone o un progressista, al contrario è un apologeta cattolico americano, che ho peraltro conosciuto per l’importazione culturale che ne ha fatto in questi anni il sito ‘integrista’ Effedieffe.com. Eppure Jones è di quelli che sostengono senza tema l’impostura di Medjugorie, tutta finalizzata a interessi economici da parte dei veggenti e dei loro confessori.

Impostura Medjugorie

E noi che ne diremo?

Per ora proprio nulla. Se non che viviamo in una strana epoca, in cui gli atei neo-con militano a favore dei temi cristiani, e gli apologeti integralisti rifiutano il fenomeno mariano principale dell’ultimo quarto di secolo.

Posted in: maria, medjugorie