Anomia familiare e fine della società

Posted on 2 aprile 2011


Nessuna società ha mai potuto tollerare… un grado di anomia e di alienazione familiare così elevato come quello che si profila all’orizzonte della post-modernità, e a cui sembra che l’Occidente si stia rapidamente avvicinando. La storia passata è stata una successione di continui fallimenti progettuali e di intere civiltà scomparse a causa della disgregazione familiare. E non è possibile pensare che il XXI secolo possa sfuggire a questo destino

(P. Donati, La famiglia al tornante del XXI secolo: da dove a dove?, in V. Melchiorre, La famiglia italiana, vecchi e nuovi percorsi, San Paolo, Cinisello Balsamo 2000)

Posted in: chiesa, società