Un ebreo dice: ebrei inaffidabili…

Posted on 5 agosto 2011


Parafrasando Epimenide di Creta mi viene da pensare: un ebreo dice che tutti gli ebrei sono inaffidabili…

Non so mai se simili confessioni siano l’inattesa e preziosissima rivelazione di un teorico finalmente lucido e auto-critico rispetto al sistema, oppure l’esternazione di qualche spostato un po’ frustrato e mitomane al modo dei vari Odifreddi, Mancuso etc. (ex-chierici pseudo-esperti di chiesa e tarati nel profondo).

Comunque sia, visto che le stupidate di Mancuso e Odifreddi non ho problemi ad ascoltarle, non vedo perché non ascoltare anche le stupidate di questo ebreo: attivista, pacifista, autocritico e aperto al dialogo coi palestinesi.

Secondo lui (l’intervista inizia da metà filmato) il problema ebraico è dovuto alle manie di persecuzione, al disinteresse per il parere altrui, e – politicamente – allo spirito da colonia chiusa che si respira in Israele (come poi la teologica esclusivista rabbinica possa salvare da simili modelli politici non è dato saperlo).

Posted in: ebraismo, medioriente